1.3 MaB in Italia

Le riserve MaB UNESCO nel nostro Paese

In Italia sono presenti 15 Riserve della Biosfera. Le prime iscrizioni di riserve italiane al programma MaB risalgono agli anni '70 e riguardano aree la cui conservazione è finalizzata al mantenimento e alla salvaguardia della loro biodiversità. 

Le prime iscritte nel 1977 sono le Riserve Naturali Statali di Collemeluccio - Montedimezzo e della Foresta del Circeo, seguite due anni dopo da Miramare. Con l'adozione della Strategia di Siviglia (1995) e l'aggiornamento del concetto di Riserva della Biosfera, secondo cui la finalità fondamentale da raggiungere con l'istituzione di una Riserva MaB UNESCO è il raggiungimento di un equilibrio duraturo nel tempo tra conservazione della biodiversità, promozione di uno sviluppo sostenibile e salvaguardia dei valori culturali connessi, cambia la tipologia di area protetta oggetto del riconoscimento MaB.

Ai territori compresi nelle Riserve sono pertanto attribuite le seguenti funzioni complementari:

  • conservazione della diversità biologia, delle risorse genetiche, delle specie, degli ecosistemi e dei paesaggi e della diversità culturale
  • sviluppo, centrato principalmente sulle popolazioni locali, secondo modelli di gestione sostenibile del territorio
  • logistica, per supportare progetti di dimostrazione, informazione, educazione ambientale, ricerca e monitoraggio collegati ai bisogni di conservazione e sviluppo sostenibile locale, nazionale e globale.
Le Riserve della Biosfera italiane al 23 agosto 2017
1.Collemeluccio-
Montedimezzo Alto
Molise
Riserva Naturale di Collemeluccio-Montedimezzo, in Molise, in Provincia di Isernia, nei Comuni di Vastogirardi e Pescolanciano

MaB Altomolise
1977
2.CirceoParco Nazionale del Circeo, nel Lazio, in Provincia di Latina, a 100
km a sud di Roma, sulla costa tirrenica

Parco del Circeo
1977
3.MiramareArea marina protetta Riserva Naturale Marina, situata a 7 km dalla
città di Trieste, nel Golfo di Trieste.

Riserva Miramare
1979
4.Cilento e Vallo di DianoParco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, in Campania, Provincia di Salerno, dalla costa tirrenica fino ai piedi dell’appennino campano-lucano.

Parco del Cilento
1997
5.Somma Vesuvio e Miglio D’OroParco Nazionale del Vesuvio, situato nel Golfo di Napoli, in Campania.

Parco del Vesuvio
1997
6.Valle del TicinoParco del Ticino, lungo il fiume Ticino, in Italia settentrionale, tra le
regioni Lombardia e Piemonte.

Parco del Ticino
2002
7.Isole di ToscanaParco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, nel Mar Tirreno, con sette isole maggiori situate tra la costa toscana e la Corsica.

Parco dell'Arcipelago Toscano
2003
8.Selve Costiere di ToscanaParco di Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli, nella zona costiera toscana tra Pisa e Viareggio.

Parco di Migliarino
2004
9.Monviso BiosphereReserveInteressa il Parco del Po Cuneese e si estende dai due versanti del Monviso fino a raggiungere le colline del Roero, in Piemonte. Nel 2014 è stato riconosciuto, insieme al territorio francese del Queyras, prima Riserva transfrontaliera.

Parco del Monviso
2013
10.SilaInteressa il territorio del Parco Nazionale della Sila e di 68 Comuni delle Province calabresi di Cosenza, Catanzaro e Crotone per quasi
400.000 ettari.

Parco della Sila
2014
11.Appennino Tosco-EmilianoSituato in Emilia Romagna, interessa una parte rilevante dell'Appennino settentrionale, comprendendo il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano.

Parco dell'Appennino Tosco Emiliano
2015
12.Delta del PoComprende i Parchi Regionali del Delta del Po del Veneto e dell’Emilia-Romagna.

Parco del Delta del Po
2015
13.Alpi Ledrensi e JudicariaSi estende tra il Lago di Garda e le Dolomiti di Brenta, comprendendo le riserve del Trentino Alto Adige

Parco del Garda, Brenta e Trentino Alto Adige
2015
14.Collina PoInteressa il territorio piemontese del fiume Po e della collina che borda la città di Torino, conivolgendo 85 Comuni e le Aree Protette del Po e della Collina Torinese.
Parchi della Collina del Po
2016
15.Tepilora, Rio Posada e MontalboIdentificata dal bacino idrografico del Rio Posada e dai massicci che lo circondano (dal Montalbo ai monti di Ala, al Monte Nieddu), copre una superficie di 165.173 ettari, passando in pochi chilometri dalla montagna al mare. Coinvolge il territorio di 17 Comuni del nord-est della Sardegna ricadenti nelle due provincie di Olbia-Tempio e Nuoro, il Parco Regionale di Tepilora, il SIC del Montalbo, il SIC Berchida-Bidderosa, il Parco Geominerario storico e ambientale della Sardegna e diverse altre aree di interesse naturalistico.

Parco del Tepilora
2017

Passa il mouse sopra gli indicatori e clicca per scoprire i dettagli delle Riserve della Biosfera in Italia

Scroll to top

Continuando ad usare il sito, accetti di abilitare i cookies più informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito Web sono impostate su "Consenti cookie" per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a utilizzare questo sito Web senza modificare le impostazioni dei cookie o fai clic su "Accetto" di seguito, acconsenti a questo.

Close